Lo zucchero riduce la qualità del sonno

Sappiamo fin da bambini, che lo zucchero rovina i denti e la pelle ma pochi sanno che può addirittura impedirti di riposare bene.
E’ stato studiato che chi consuma molti zuccheri ha una fase del sonno profondo molto corta, questa fase è una fase essenziale per il ripristino fisico, nonché per mantenere il metabolismo e le funzioni immunitarie sane.
Inoltre chi mangia più zuccheri impiega più tempo ad addormentarsi, ha un sonno più irrequieto, con risvegli più frequenti durante la notte.
Ma non sono solo questi gli effetti collaterali del troppo zucchero, troppo zucchero fa male all’intestino, perché il nostro microbiota è regolato dai ritmi circadiani. Secondo studi una dieta ricca di zuccheri, influisce negativamente nella composizione del nostro microbiota e sulle pareti intestinali, causando infiammazioni e danni al suo corretto funzionamento, contrariamente una dieta povera di zuccheri e ricchi di fibre, invece, contribuisce a mantenere sano l’intestino e a sua volta dormire meglio.

Quindi attenzione a troppo zucchero e ricordate che l’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia di consumare più di 50 grammi al giorno di zucchero raffinato.