Massaggio ai piedi

I benefici di massaggiare i piedi prima di andare a dormire

La tecnica della riflessologia plantare parte dal presupposto che all’interno dei nostri piedi vi siano migliaia di terminali nervosi che si collegano ai vari organi e tessuti del corpo e che, di conseguenza, possono avere un’influenza diretta su di loro.

Massaggiare i piedi prima di andare a dormire può essere un buon sistema per riposare meglio e svegliarsi carichi di energia.

Come fare un massaggio corretto?
Ecco 5 piccoli passi:
1 – Rilassare la mente e provare a fermare i pensieri.
2 – Premere sulle dita dei piedi a partire dalla parte carnosa dell’alluce e poi continuando dito per dito.
3 – Ricominciare dall’alluce premendo sulla base del dito e continuando con tutti gli altri.
4 – Con il pollice premere delicatamente dall’alluce al tallone per poi tornare nella direzione opposta, seguendo l’interno del piede.
5 – Posizionare il pollice al centro della pianta del piede e premere questo punto per 30 secondi, quindi rilasciare e ripetere la pressione altre volte.

E’ importante ripetere questi massaggi quotidianamente in modo da notare i benefici il prima possibile.

Ma quali sono i benefici di un massaggio ben fatto ai piedi ?
Secondo la riflessologia plantare, un massaggio ben fatto può:

  • Rafforzare il sistema immunitario
  • Migliorare la circolazione sanguigna
  • Favorire i processi digestivi
  • Aiutare le persone affette da artrite
  • Ridurre la sensazione di affaticamento
  • Alleviare la sensazione di avere le gambe stanche
  • Alleviare la pressione sul collo
  • Combattere lo stress
  • Aiutare in caso di contratture muscolari

Fonte Green me